La catechesi non si ferma

In questi giorni si sono interrotti gli incontri di catechesi nelle parrocchie, ma continua l’esperienza di fede dei bambini e dei ragazzi con i loro genitori. Per sostenerla si può inviare alle famiglie qualche semplice indicazione per creare occasioni da vivere insieme in casa

Non è il caso però di saturare queste settimane con video-catechesi o “compiti a casa”, anche perché le famiglie sono già gravate dalle molte richieste che giungono dalla scuola.
Piuttosto si tratta di riscoprire i linguaggi della fede in famiglia in cui si può vivere il Vangelo.
Sarà l’occasione per un’esperienza di fede più vitale e concreta.

Clicca qui per leggere l’articolo completo