Esercizi Spirituali meditazioni 1 – 2 – 3 – 4

Introduzione ad una speciale proposta spirituale: gli *Esercizi Spirituali* , offerti in modo che ciascuno possa “esercitarsi” da casa. *Ogni mattino dieci minuti di meditazione* offerti da don Martino Mortola, docente di teologia presso il seminario diocesano, che metterà a disposizione anche una scheda. *La sera una “ripresa”* del tema. In particolare domani offriremo un sussidio e una meditazione per accompagnare la personale e familiare ” *verifica della vita* ” (per chiedere perdono più consapevolmente a Dio Padre e ai fratelli):  

meditazione 1

sussidio_penitenziale

Esercizi Spirituali «”Perché questo spreco di profumo?” (Mc 14,4)
La passione di Gesù nel Vangelo di Marco». Predicatore: don Martino Mortola, teologo sistematico presso il seminario diocesano. Meditazione 2. Getsemani. Cerchiamo un momento tranquillo; iniziamo con un momento di silenzio per predisporci all’ascolto della voce di Dio; il segno della croce apra un tempo particolare dedicato al dialogo con lui; e seguiamo la scheda allegata.

meditazione 2

meditazione 3

Esercizi Spirituali «”Perché questo spreco di profumo?” (Mc 14,4)
La passione di Gesù nel Vangelo di Marco». Predicatore: don Martino Mortola, teologo sistematico presso il seminario diocesano. Meditazione 3. Crocifissione. Cerchiamo un momento tranquillo; iniziamo con un momento di silenzio per predisporci all’ascolto della voce di Dio; il segno della croce apra un tempo particolare dedicato al dialogo con lui; e seguiamo la scheda allegata.

Quarta e ultima meditazione di questi Esercizi Spirituali, guidati da don Martino Mortola: 4. Sepoltura . Ringraziamo don Martino che accettò un anno fa l’invito a venire presso di noi per gli Esercizi Spirituali; lo ringraziamo per la serietà con cui aveva pensato un percorso profondo e articolato in più momenti; lo ringraziamo per la disponibilità a modificare la sua proposta, in funzione delle mutate condizioni. Ci ha offerto intuizioni spirituali molto ricche, che porteranno frutti nel tempo a venire. Anche oggi cerchiamo un momento tranquillo; iniziamo con un momento di silenzio per predisporci all’ascolto della voce di Dio; il segno della croce apra un tempo particolare dedicato al dialogo con lui; e seguiamo la scheda allegata

meditazione 4