Casa della Carità, il servizio UN PASTO A CASA

Gli auguri e una richiesta da parte della nostra “Casa della Carità” (alla Brunella), con il video di don Marco Casale –
In occasione della Pasqua le Parrocchie del Decanato di Varese, riunite nell’Associazione Farsi Prossimo, promuovono una raccolta fondi straordinaria per sostenere i servizi di aiuto alle persone fragili.
A causa dell’Emergenza Covid19 aumentano le richieste dei beni di prima necessità. Farsi Prossimo ha già attivato dei servizi in favore delle persone più fragili, come la consegna dei pasti a domicilio che vede impegnati in prima linea i volontari dell’Associazione Pane di Sant’Antonio, anche grazie al contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto.
Ogni giorno 45 volontari preparano oltre 120 sacchetti di cibo d’asporto, il doppio di quanto veniva normalmente distribuito nella mensa della Casa della Carità. I pasti vengono consegnati sia ai poveri, che attendono all’ingresso della Casa della Carità, sia alle persone in difficoltà che non possono uscire di casa.
“In questi giorni di emergenza numerose persone si sono rivolte a noi per ricevere un pasto a casa – spiega Don Marco Casale, Presidente dell’Associazione Pane di S. Antonio – Sono anziani che non hanno parenti vicini o persone costrette a stare in casa per la quarantena. Abbiamo da subito attivato un

servizio per la consegna del pasto a domicilio, però le domande aumentano per questo abbiamo bisogno di aiuto. Ogni donazione, piccola o grande, fa davvero la differenza. Grazie!”
IBAN IT31Z0311110801000000014447
Intestato a Associazione Farsi Prossimo
Causale: donazione Emergenza Covid19

vai al sito Pane di Sant’Antonio

In questo tempo legato alla emergenza Coronavirus, le Parrocchie della città di Varese stanno ricevendo numerose richieste di aiuto da persone sole, soprattutto anziani, oppure persone costrette a casa in quarantena. Per questo hanno attivato, attraverso la Casa della Carità, il servizio UN PASTO A CASA che prevede la consegna a domicilio di un pranzo completo. Per usufruire di questo servizio potete contattare il n. 3313546438. Facciamo tutto il possibile perchè nessuno rimanga solo!

Facciamo tutto il possibile affinché nessuno rimanga solo!

In questo particolare periodo, segnato dall'emergenza Coronavirus, le Parrocchie della città di Varese stanno ricevendo numerose richieste di aiuto da persone sole, soprattutto anziani, oppure persone costrette a casa in quarantena.Per questo hanno attivato, attraverso la Casa della Carità, il servizio "UN PASTO A CASA" che prevede la consegna a domicilio di un pranzo completo. Per usufruire di questo servizio potete contattare il numero di telefono 331 3546438.Facciamo tutto il possibile affinché nessuno rimanga solo!

Pubblicato da Comunità Pastorale "Beato don Carlo Gnocchi" – Varese su Giovedì 26 marzo 2020