“La relazione ci renderà forti”

“Bisogna agire nella complessità, stabilendo nuovi nessi e nuove forme di relazione e di resistenza al nostro tempo. Ne è convinto lo psicoanalista e filosofo argentino Miguel Bensayag, che in questa intervista ci racconta come siamo davanti non solo a una «torsione biopolitica del potere», ma anche a una «forma inedita di psicopandemia. (…) Siamo soli. Insieme, ma soli. La pandemia ha accelerato una tendenza già in atto e c’è chi, oggi, parla non a caso di una psico-pandemia. (…) Vivevamo in un immaginario improntato a un’idea di individuo autonomo, autocentrato e di colpo… ci siamo trovati davanti la complessità».
http://www.vita.it/it/interview/2021/03/30/se-la-pandemia-ci-ha-resi-fragili-la-relazione-ci-rendera-forti/421/